Chiamaci:

075 5270362

Contatto email:

info@spazio4.com

Come chiudere un balcone senza permessi

Se vi state chiedendo come chiudere un balcone senza permessi, così da poterne usufruire al massimo del suo potenziale anche nelle stagioni più fresche, questo è l’articolo che fa per te.

Oggi, infatti, parliamo di come chiudere un balcone senza rischi di abuso edilizio e senza dover chiedere autorizzazioni al proprio Comune di residenza.

Quali sono le regole da conoscere? Come muoversi nell’intricato groviglio di norme e permessi? Leggete qui.

Non rinunciare a vivere balcone e terrazzo tutto l’anno

Vivere il balcone o il terrazzo tutto l’anno, anche nei periodi più freschi, non è un’utopia. Basta chiuderlo, completamente o solo in parte, per poter creare un vero e proprio ambiente aggiuntivo della casa di cui usufruire ogni volta che se ne ha voglia.

C’è chi sceglie, infatti, di realizzare una stanza che andrà poi ad aumentare la volumetria dell’abitazione, nonché il valore della stessa. Questa è una soluzione molto comoda, nonché esteticamente piacevole.

Esistono, però, delle regole da rispettare prima di procedere ai lavori, se non si vuole incorrere in sanzioni e obblighi di rimozione della struttura.

Come chiudere un balcone senza permessi né rischi di abuso edilizio

Fondamentalmente, ciò che differenzia gli interventi che richiedono un permesso del Comune di residenza da quelli che, invece, non ne hanno bisogno è l’amovibilità, ovvero la possibilità di rimuovere facilmente la struttura senza opere di demolizione.

In pratica parliamo di manufatti che hanno carattere di temporaneità. Se, al contrario, stiamo installando un’opera muraria o che, comunque, implica un incremento della volumetria, allora dovremo necessariamente chiedere le dovute autorizzazioni al Comune.

Tettoie e verande, ad esempio, rientrano tra queste ultime strutture, poiché implicano manufatti fissi e duraturi che, essendo completamente chiusi, costituiscono un aumento della volumetria.

Pergole e pergotende per chiudere balcone e terrazzo liberamente

Pergole e pergotende, tuttavia, rientrano tra quei progetti per cui può essere necessaria solo la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) da presentare al Comunque per comunicare lo svolgimento dei lavori.

Queste strutture, infatti, non determinano né un aumento del volume della superficie coperta, né un cambiamento radicale nella facciata dell’edificio. Rientrano, a tutti gli effetti, tra i manufatti dedicati alla decorazione da esterno e fanno parte di quegli interventi liberi che non richiedono il permesso a costruire o una DIA.

Quali sono le sanzioni previste?

come chiudere il balcone senza permessiSe non prestate attenzione e decidete di realizzare una struttura fissa e duratura atta a coprire il vostro balcone o terrazzo senza richiedere i dovuti permessi rischiate di incappare in fastidiosi (oltre che onerosi) ostacoli burocratici.

Per il reato di abuso edilizio, infatti, è prevista un’ammenda fino a 10.329 euro per l’inosservanza di norme e regolamenti e fino a 2 anni di arresto e ammenda da 15.493 euro a 51.645 euro per esecuzione di lavori senza permesso.

Meglio, dunque, informarsi bene dal proprio comune di residenza se si desidera trasformare uno spazio esterno in una vera e propria stanza della casa.

Alternativamente, ecco come chiudere il balcone senza permessi: pergole e pergotende rappresentano una soluzione molto valida e anche esteticamente piacevole, che non compromette la facciata degli edifici e, dunque, non richiede neanche la richiesta di permesso al condominio.

Per qualunque dubbio è possibile consultare l’art. 6, comma 1, del Testo Unico Edilizia (D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380) in cui troverete elencati tutti quegli interventi di manutenzione libera che non richiedono permessi o autorizzazioni.

Chiedi consiglio ai professionisti di Spazio 4 Serramenti su come chiudere un balcone senza permessi

Pergole e pergotende sono manufatti in grado di valorizzare meravigliosamente il vostro balcone o terrazzo, in estate o in altre stagioni dell’anno, che vi regaleranno momenti di puro relax.

Per ulteriori info o richieste vieni a trovarci nel nostro showroom, in Via Sandro Penna, 87, Perugia, oppure chiamaci allo 075 527 0362. Ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*