Chiamaci:

075 5270362

Contatto email:

info@spazio4.com

Ecobonus 2018. In cosa consiste e come usufruirne

Ci siamo! Anche quest’anno, grazie alla nuova Legge di Stabilità 2018, è stato confermato dal Governo l’Ecobonus 2018 a favore di ristrutturazioni e interventi per la riqualificazione energetica degli edifici.

Alcune modifiche sono state apportate alla normativa, che consentono l’ampliamento del bacino di soggetti potenzialmente beneficiari e degli interventi interessati.

Vediamo, allora, nel dettaglio in cosa consisterà l’Ecobonus 2018, chi potrà usufruirne e come.

Le novità della Legge di Bilancio 2018

Innanzitutto, i bonus casa sono riconfermati anche per quest’anno e vengono, anzi, ulteriormente ampliati. Le detrazioni fiscali previste sono le seguenti:

  • ecobonus 2018Bonus ristrutturazioni 2018 al 50%: prorogato per tutto l’anno corrente, saranno compresi gli interventi di ristrutturazione degli edifici per un importo massimo di 96.000 euro di spesa, sia per singole abitazioni che per condomini, compresa la manutenzione ordinaria.
  • Bonus mobili ed elettrodomestici al 50%: confermato per tutto il 2018, solo per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici a seguito di ristrutturazione dell’abitazione, con una spesa massima di 10.000 euro. Il nuovo bonus casa servirà ad agevolare soprattutto gli interventi di riqualificazione urbana e verrà esteso anche ai lavori di verde urbano finanziati da privati e ai lavori di ristrutturazione delle facciate dei palazzi.
  • Ecobonus per il risparmio energetico 2018 al 65%: confermato per tutto l’anno con alcuni cambiamenti. Il bonus caldaia 2018, ad esempio, diventa:
    1. Detrazione 65% se si installa una caldaia a condensazione di classe A con sistemi di termoregolazione evoluti.
    2. Detrazione al 50% per l’installazione di una caldaia a condensazione di classe A.
    3. Detrazione allo 0% per l’installazione di una caldaia di classe B.
  • Sisma bonus 2018: confermato per tutto il 2018 ed esteso anche ai condomini. Chi abita nelle zone sismiche 1, 2 e 3, infatti, potrà beneficiare di una detrazione unica grazie al nuovo bonus unico condomini 2018 se verranno effettuati lavori di Ecobonus e Sisma bonus. Il Sisma bonus 2018 verrà esteso anche alle spese di certificazione statica ad opera di professionisti e ai capannoni delle imprese.
  • Detrazione 50% Iva pagata: usufruibile da chi acquista casa di classe A o B, ancora da confermare.
  • Cedolare secca al 10%: sugli affitti a canone concordato.
  • Bonus verde 2018 su giardini, terrazzi e balconi: novità della Legge di Bilancio, con detrazione al 36% per una spesa massima di 5.000 euro.
  • Per le spese riguardanti la sostituzione di infissi e schermature quest’anno la detrazione scende al 50%.

Come funziona l’Ecobonus 2018

Come sempre, l’Ecobonus consiste in un’agevolazione fiscale sotto forma di detrazione dall’Irpef se la spesa è sostenuta dal contribuente privato, o dall’Ires, invece, se parliamo di imprese o società.

Sono contemplate le spese sostenute per incrementare l’efficienza energetica di un edificio come ad esempio la sostituzione di infissi e serramenti, pavimentazione, coibentazione, installazione di impianti fotovoltaici e sostituzione di vecchi sistemi di riscaldamento con dei nuovi, più efficienti.

Quali sono gli importi di spesa ammessi

I tetti massimi di spesa interessati dalla normativa sono i seguenti:

  • 100.000 euro per interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti;
  • 60.000 euro per lavori sull’involucro di edifici esistenti, ad esempio su pareti, infissi, serramenti;
  • 60.000 euro per l’installazione di impianti fotovoltaici;
  • 30.000 euro per la sostituzione di impianti di riscaldamento e climatizzazione.

Chi può usufruire del bonus?

Potranno richiedere l’Ecobonus 2018 tutti i contribuenti privati (residenti e non) e quelli titolari di impresa, quindi con Partita IVA, che risultano possessori dell’immobile oggetto della ristrutturazione. In particolare:

  • Persone fisiche: titolari di un diritto reale sull’immobile, condomini per interventi sulle aree in comune, inquilini che hanno in comodato d’uso l’immobile.
  • Titolari di Partita IVA esercenti arti e professioni.
  • Contribuenti con redditi d’impresa: persone fisiche, società di persone, società di capitali.
  • Associazioni di professionisti.
  • Enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale.

Scopri tutti i vantaggi dell’Ecobonus 2018 da Spazio 4 Serramenti

Cogli l’occasione per rendere la tua casa a prova di risparmio energetico! Vieni a scoprire tutti i vantaggi dell’Ecobonus 2018 nel nostro showroom, in Via Sandro Penna, 87, Perugia oppure chiamaci allo 075 527 0362. Ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*