Chiamaci:

075 5270362

Contatto email:

info@spazio4.com

5 Consigli per scegliere la porta blindata

La scelta della porta di ingresso della tua abitazione è sempre difficile.

La porta di casa riveste da sempre una duplice funzione: è la principale difesa contro le intrusioni e nello stesso tempo costituisce il punto di contatto fra interno ed esterno.

Diventa quindi obbligatorio munirsi di una porta blindata per evitare l’eventuale intrusione di malviventi.

Se qualche tempo fa, la scelta di una porta blindata poteva pregiudicare l’estetica oggi questa tipologia di infisso è in grado di conciliare perfettamente sicurezza ed estetica.

Come scegliere la porta blindata

Quando scegli una porta blindata per la tua abitazione devi tenere conto di molti fattori, sia tecnici che estetici.

Di seguito ti indicheremo quelli che per noi sono elementi da prendere in considerazione quando ti trovi di fronte a questa difficile scelta.

1. Resistenza alle effrazioni

Il primo importantissimo requisito di una porta blindata è la sua sicurezza. La resistenza alle effrazioni viene certificata da una normativa europea che assegna alla porta una classe con un valore che cresce con l’aumentare della resistenza ai tentativi di scasso.

Per ottenere questa certificazione, una porta blindata viene sottoposta alla simulazione di un furto da parte di operatori specializzati.

Per l’uso abitativo sono state identificate quattro classi:

  • Classe 1
    Le porte di classe 1 resistono alla semplice forza fisica senza utilizzo di attrezzi. Sono adatte a case non isolate, dove non ci sono esigenze specifiche di sicurezza.
  • Classe 2
    Le porte di classe 2 sono in grado di offrire resistenza a uno scasso portato con strumenti leggeri, come un cacciavite, una pinza o altri strumenti simili.
  • Classe 3
    Le porte della classe 3 assicurano protezione contro l’uso di un piede di porco o strumenti a leva e per le loro caratteristiche appaiono adatte anche a case isolate.
  • Classe 4
    Le porte blindate di classe 4 assicurano elevata protezione anche a strumenti elettrici come trapani, seghe elettriche e molatrici, ma necessitano di strutture murarie adeguate.

2. Resistenza agli agenti inquinanti e atmosferici

Se la porta blindata della tua abitazione dà direttamente all’esterno, è di fondamentale importanza la resistenza alle intemperie e allo smog. In questo caso, la scelta di una porta blindata con un rivestimento in alluminio si rivela particolarmente indicata, perché questo materiale presenta il vantaggio di resistere naturalmente a questa tipologia di aggressione senza richiedere un’eccessiva manutenzione.

3. La serratura

La serratura è il cuore della porta blindata. Esistono naturalmente molti tipi di serrature e nessuna di esse può definirsi a prova di ladro. Le più diffuse sono il cilindro europeo e la cosiddetta serratura a doppia mappa.

Il cilindro europeo risulta a oggi la scelta migliore: questa tipologia di serratura è stata progettata per resistere agli strumenti di scasso più utilizzati come il famigerato grimaldello bulgaro; inoltre devi sapere che il duplicato della chiave, per questa tipologia di serratura, può essere fatto solo da colui che ha registrato l’acquisto della serratura.

4. Isolamento acustico

Una porta blindata di qualità deve garantire alla tua casa un perfetto isolamento dai rumori provenienti dall’esterno, aumentando il confort interno.
Come nel caso degli infissi delle finestre, anche nel caso di una porta blindata l’alluminio si rivela un alleato per dare alla tua abitazione pace e silenzio e un perfetto isolamento dai rumori esterni.

5. Considerazioni estetiche

Oltre alla sicurezza e alla funzionalità la porta blindata deve essere piacevole alla vista e rispondere a requisiti estetici in sintonia con il gusto personale e l’ambiente nel quale viene collocata.

Qualsiasi sia la scelta estetica preferita per tua casa, qualsiasi sia la tipologia di arredamento e qualunque sia il modello di porta blindata prescelto puoi contare su una vastissima gamma di soluzioni, colori e finiture.

Porta blindata e detrazioni fiscali

Devi sapere che la sostituzione degli infissi può dare diritto alle detrazioni fiscali del 65% per la riqualificazione energetica dell’abitazione.

Ricordiamo che anche la sostituzione della porta di casa con una porta blindata può dare diritto a una detrazione fiscale del 50% nell’ambito dei lavori edilizi “volti a garantire la sicurezza della casa da furti o aggressioni”.

Maggiori informazioni puoi trovarle nel nostro precedente articolo.

Per la scelta della tua porta blindata basta tenere in considerazione questi piccoli consigli. Gli esperti di Spazio 4 sapranno fornirti le giuste indicazioni su come scegliere la porta blindata.

Chiedi consiglio ai professionisti di Spazio 4 Serramenti sulle tipologie di porte blindate

Per ulteriori info o richieste vieni a trovarci nel nostro showroom, in Via Sandro Penna, 87, Perugia, oppure chiamaci allo 075 527 0362. Ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*