Chiamaci:

075 5270362

Contatto email:

info@spazio4.com

Come pulire le tapparelle di plastica in 3 semplici mosse

come pulire le tapparelle di plasticaTenere in ordine i serramenti contribuisce a dare un aspetto pulito e ordinato alla casa. Per questo è opportuno, di tanto in tanto, effettuarne una manutenzione accurata.

Le tapparelle, a tal proposito, sono gli elementi dell’infisso che tendono a sporcarsi più facilmente perché a costante contatto con gli agenti atmosferici.

Lavarle in profondità di tanto in tanto è un’operazione più semplice di quello che credete. Ecco, allora, la nostra guida su come pulire le tapparelle di plastica in 3 semplici mosse, per donare un aspetto curato e ordinato alla vostra abitazione.

Che cosa vi occorre

Per pulire accuratamente le vostre tapparelle in plastica vi occorrono pochi prodotti, che probabilmente avrete già in casa:

  • Pennello
  • Panno in microfibra o elettrostatico
  • Spugna
  • Acqua calda
  • Sapone di Marsiglia
  • Aceto

Per la pulizia del lato interno non avrete problemi, basterà posizionare degli stracci per non sporcare o bagnare il pavimento sottostante, stessa cosa per il lato esterno se affaccia su di un balcone.

Se, però, la finestra è priva di balcone, dovrete ripulire il lato esterno della tapparella dall’interno, smontando il cassettone che la contiene, facendo la massima attenzione a non cadere.

  1. Rimuovete tutta la polvere accumulata

La prima mossa da compiere sarà quella di rimuovere tutta la polvere in eccesso accumulata sulla tapparella e per farlo vi basterà passare un pennello abbastanza grande oppure un panno in microfibra o comunque elettrostatico, che cattura lo sporco.

A tapparella chiusa questo passaggio sarà piuttosto semplice da effettuare anche sul lato esterno. Se non si dispone di accesso facile all’esterno (come, appunto, un balcone) basterà smontare il cassettone per pulirla accuratamente anche sull’altro lato.

Per evitare di graffiarsi sarà bene munirsi di guanti.

  1. Lavate accuratamente

A questo punto potete passare al lavaggio vero e proprio con una soluzione di acqua calda, sapone di Marsiglia e un goccio di aceto, se le tapparelle sono in plastica o metallo. Se, invece, sono in legno, basterà preparare un mix di acqua calda e sapone di Marsiglia e procedere con una spugna a lavare bene le tapparelle, insistendo dove lo sporco è più ostinato.

  1. Risciacquate abbondantemente

Dopo aver insaponato per bene la tapparella, lasciate agire il sapone per una decina di minuti e poi procedete risciacquando abbondantemente con acqua calda, muniti di spugna.

Potete lasciar asciugare le vostre tapparelle al sole, certi che ora saranno super pulite.

In alternativa al metodo classico potete ricorre anche al lavaggio a vapore con l’apposita pistola, altrettanto efficace e più rapido.

Et voilà! Basterà seguire la nostra guida su come pulire le tapparelle di plastica per averle come nuove. Non ci resta che augurarvi buone pulizie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*