Chiamaci:

075 5270362

Contatto email:

info@spazio4.com

Cosa sono le finestre a nastro?

Cosa sono le finestre a nastro? Innanzitutto partiamo con il dire che si tratta di un elemento architettonico estremamente innovativo, inventato dall’architetto francese Le Corbusier, che consiste in finestrature di grandi dimensioni che attraversano o comunque occupano buona parte della facciata di un edificio.

Si tratta di una soluzione molto spesso utilizzata, a partire dagli anni ’30, in edifici di grandi dimensioni perché favorisce un grande ingresso di luce naturale conservando, comunque, la possibilità di aprire e chiudere i serramenti.

Vediamo meglio, allora, cosa sono le finestre a nastro, il loro utilizzo e perché vengono così ampiamente scelte da ingegneri e architetti.

Come si compongono le finestre a nastro

Le finestre a nastro si compongono di singole cellule di finestra allineate e inserite all’interno di una gabbia metallica. Questi sistemi architettonici possono ricoprire anche l’intera facciata di un edificio come nel caso, ad esempio, delle facciate continue.

Ogni sezione della facciata, però, è apribile. I profili verticali sono sganciabili e il singolo modulo finestra può scorrere verso destra o sinistra, consentendo l’apertura.

I sistemi di apertura possibili, poi, sono diversi e movimentabili in vari modi: abbiamo l’apertura a ribalta (anche detta vasistas o bocca di lupo), scorrevole, combinata a vasistas e scorrevole oppure a bilico.

Generalmente, le finestre a nastro sono costituite da un telaio metallico (in acciaio o alluminio a taglio termico) e vetri riflettenti antisfondamento.

Per migliorare ulteriormente, poi, l’efficienza energetica ma anche acustica di questi serramenti, vengono spesso abbinate vetrocamere con gas Argon o Kripton o anche tripli vetri. A questo si aggiunge una schermatura solare esterna, onde evitare che nei periodi più caldi dell’anno gli ambienti si possano eccessivamente riscaldare.

Quando  e perché utilizzare le finestre a nastro

cosa sono le finestre a nastroLe finestre a nastro vengono generalmente utilizzate su edifici industriali, capannoni oppure palazzi destinati ad ospitare uffici. Costruzioni, insomma, di grandi dimensioni, adatte ad ospitare finestrature così ampie.

Ingegneri e architetti contemporanei prediligono sempre più sistemi architettonici in grado di assicurare il massimo ingresso di luce naturale inseriti in progetti dall’elevato contenuto di design.

Questi serramenti, tuttavia, si sposano bene anche con abitazioni dal sapore contemporaneo, ove è richiesta la progettazione di ampie vetrate che affacciano su un panorama mozzafiato o anche in giardino, se collocate a piano terra.

Questi sistemi favoriscono appieno l’integrazione tra ambiente interno ed esterno, consentendo di vivere sempre al meglio lo spazio che ci circonda, con qualunque condizione atmosferica.

Per tutti questi motivi le finestre a nastro si sposano perfettamente con le esigenze del vivere contemporaneo e sono sempre più utilizzate da architetti e ingegneri nella realizzazione di edifici e abitazioni.

Vieni a scoprire le finestre a nastro da Spazio 4 Serramenti

Vieni a scoprire cosa sono le finestre a nastro e come possono essere inserite anche nella tua abitazione o nel tuo prossimo progetto per donare massima luce e comfort abitativo ai tuoi ambienti nello showroom di Spazio 4 Serramenti. Ci trovi in Via Sandro Penna, 87, Perugia, oppure allo 075 527 0362. Ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

UA-81919232-2